Si è tenuto questo pomeriggio a piazza Italia di Reggio Calabria il consiglio aperto congiunto, comunale e metropolitano, dedicato al tema della sanità.

Il sindaco Giuseppe Falcomatà, accogliendo l’invito avanzato da diverse realtà sociali e professionali operanti sul territorio cittadino e metropolitano, ha promosso l’inedita convocazione di un consiglio congiunto, per affrontare il tema salito agli onori della cronaca negli ultimi mesi con lo scioglimento, il commissariamento e successivamente con l’ipotesi di dissesto finanziario avanzata dai commissari.

Prima volta nella storia che il Consiglio Comunale e il Consiglio Metropolitano si convocano congiuntamente in piazza, per ascoltare le istanze variegate del mondo della sanità reggina, dando voce agli utenti, ai pazienti dei servizi, agli operatori, ai medici, ai professionisti che operano nelle strutture pubbliche e private presenti sul territorio comunale e metropolitano, con l’obiettivo di determinarsi su una tematica che assume un’altissima rilevanza sociale, per un territorio storicamente penalizzato sotto il profilo del diritto alla salute.

I cittadini, gli operatori, i professionisti, i rappresentanti delle associazioni di categoria e delle forze sindacali hanno partecipato attivamente alla discussione con interventi programmati.