Si è svolta nella sala consiliare del Comune di Campo Calabro, la conferenza stampa di presentazione del Festival della Multiculturalità, che si terrà sabato 6 e domenica 7 aprile presso la Villa comunale e il polifunzionale di Campo Calabro.

 

Nuova Solidarietà ha promosso le due giornate con il patrocinio del Comune di Campo Calabro e della Regione Calabria. L’evento – organizzato con la collaborazione di con lo scopo di SPRAR di Campo Calabro e Villa S.Giovanni, la ‘Collina del Sole’, UNICEF di Reggio Calabria, il Consorzio ‘Macramè’, l’Istituto alberghiero IPSSAR di Villa S. Giovanni, lo ‘Slow Food’ Versante dello Stretto e Costa Viola, l’Università per gli Stranieri Dante Alighieri, Edulè Annona di Calabria e il Centro d’ascolto ‘Scalabrini’ – ha lo scopo di ‘promuovere una società più coesa e sempre più multiculturale’ e sarà caratterizzato da una parte standistica nella quale sono previsti gli allestimenti di aziende della filiera dello slow food; una parte di approfondimento dedicate a due tavole rotonde per discutere di Cultura, ambiente e Multiculturalità  e, infine una parte dedicata all’ animazione e allo spettacolo.