In data 6 marzo è stato effettuato un incontro presso l’ufficio di Riccardo Mauro, Vicesindaco della Città Metropolitana.

Oltre il già nominato Vicesindaco erano presenti: la dott.ssa Attanasio dirigente del competente settore della Città Metropolitana, Pasquale Neri nella qualità di Portavoce del Forum Territoriale del Terzo Settore di Reggio Calabria, Orsola Foti nella qualità di presidente provinciale del Mo.V.I., nonché i sottoscritti Direttore e Presidente del Centro Servizi.

Rispetto a quanto già variamente rappresentato e alle istanze reiterate con la missiva ultima, la Città Metropolitana ha in toto accolto le nostre ragioni dichiarando di ritenere formalmente iscritte tutte le associazioni di volontariato già nel Registro ma per le quali non è stato ancora emesso un provvedimento di cancellazione, ancorchè sia stata avviata la procedura.

Conseguentemente è stato chiesto che il competente Settore della Città Metropolitana chiarisse tale aspetto alla Direzione Regionale dell’Agenzia delle Entrate affinché fossero reintegrate tra i beneficiari del 5 per mille per l’anno 2017 tutte quelle associazioni non ancora formalmente cancellate dal Registro.

L’avv. Mauro ha così preso l’impegno di chiarire con gli uffici della sopracitata Direzione, in apposito urgente incontro, la posizione delle associazioni indebitamente escluse.

Successivamente, contattato l’avv. Mauro, questi ha riferito che, a seguito di accordi tra gli enti interessati, il chiarimento sarebbe avvenuto attraverso la trasmissione di un nuovo e più chiaro elenco.

Così in data 22 marzo, questo Centro Servizi ha interloquito direttamente con il responsabile del procedimento della Direzione Regionale dell’Agenzia delle Entrate.

Il sopracitato responsabile, sig. Rotundo ha confermato di aver ricevuto una missiva da parte della Città Metropolitana ed ha dichiarato di aver provveduto, sulla scorta della nuova comunicazione ricevuta, alle definitive e impellenti comunicazioni al Ministero. Il signor Rotundo ci ha altresì anticipato che l’ufficio stava preparando le comunicazioni di revoca dei provvedimenti di esclusione dai benefici del 5 per mille già precedentemente notificati a moltissime associazioni della provincia.

Un primo grande risultato, dunque.

Attendiamo fiduciosi che, agli enti interessati, arrivino le comunicazioni.

La partita appena conclusa (almeno speriamo) con la Direzione Regionale dell’Agenzia delle Entrate, non deve comunque lasciar troppo tranquille le associazioni che hanno ricevuto comunicazione dell’avvio del procedimento di cancellazione. Il competente Settore, infatti, sta inviando in questi giorni, alle singole organizzazioni, articolate missive nel merito delle singole posizioni.

Raccomandiamo alle associazioni di rispondere compiutamente e nei tempi indicati dalle medesime. Infatti per beneficiare del 5 per mille si dovrà risultare Onlus non solo alla data dell’istanza di ammissione al beneficio ma anche al momento della concreta erogazione della somma assegnata.

Come CSV siamo disponibili per offrire la nostra consulenza e il nostro supporto sebbene le scelte e le strategie della singola compagine non possono che essere personali.

Vi comunichiamo, inoltre che la Città Metropolitana, come da nostra istanza, ha provveduto alla pubblicazione on-line della sezione provinciale del Registro delle Organizzazioni di Volontariato. Ciascuno, dunque, potrà verificare la posizione del proprio ente.

È stata altresì soddisfatta dalla Città Metropolitana la nostra ulteriore richiesta di pubblicazione della modulistica da utilizzare per la richiesta di iscrizione o di conferma di iscrizione al Registro. (per visualizzare la modulistica clicca qui)

Vi informiamo, inoltre, che l’Agenzia delle Entrate ha pubblicato l’elenco permanente dei beneficiari per il 5 per mille. Come ricorderete era stato stabilito che quanti già inseriti negli elenchi permanenti non dovranno presentare nuova istanza all’Agenzia (appunto perché già inseriti in elenco). Resta ferma ogni comunicazione all’Agenzia nel merito di eventuali variazioni intervenute rispetto l’anno precedente (cambio rappresentante legale, indirizzi, ecc.). (per visualizzare la modulistica clicca qui).

Il Direttore Giuseppe Pericone

Il Presidente  Ignazio Giuseppe Bognoni