Dopo mesi di straziante dolore, se n’è andato stamattina presto Giacomo Battaglia, amatissimo interprete della comicità che, iniseme al suo storico partner – Gigi Miseferi – era riuscito a dare lustro alla città calcando i palcoscenici più importanti d’Italia. I funerali saranno domani alle 15 nella chiesa di S.Giorgio al Corso, mentre da domttina alle 10 sarà allestita la camera ardente al Teatro Francesco Cilea.

Commozione e dolore per un artista autentico ed elegante, che ha lasciato un vuoto indelebile nel cuore di chi gli ha voluto bene o solo semplicemente, lo ha conosciuto.

Gigi Miseferi: “Ciao Giacomo! Fratello, Amico, Collega! La mia vita sarà sempre declinata al plurale!!!”

Il Presidente della Regione Calabria Mario Oliverio: “Ci lascia un profondo sentimento di commozione la notizia della scomparsa di Giacomo Battaglia, attore calabrese che in questi mesi ha combattuto una dura lotta per la vita. Conserveremo il ricordo dei sorrisi che dai palchi più importanti d’Italia ha strappato a tutti noi, insieme al suo compagno di sempre Gigi Miseferi. I loro sketch carichi di ironia e di talento resteranno nella memoria di tutti i calabresi e non solo. In queste ore di lutto ci uniamo alla sua famiglia, all’amico e collega Miseferi“.

Il Sindaco della città Giuseppe Falcomatà: “Buon viaggio Giacomo, il tuo sorriso rimarrà sempre nel cuore di tutti noi. ❤️ Domani ho proclamato il lutto cittadino. Allestiremo la camera ardente al Teatro Cilea, il luogo più adeguato per renderti omaggio”.

Il Presidente del Consiglio regionale Nicola Irto: “Addio Giacomo, figlio straordinario di questa terra che hai infinitamente amato e onorato. La terra ti sia lieve”.

Il Parlamentare Francesco Cannizzaro: “Oggi è uno di quei giorni in cui ti soffermi a dare il giusto valore alle cose. Oggi ci ha lasciato un amico, un uomo, che ha regalato a migliaia di persone le cose più semplici e difficili da avere: sorrisi e attimi di serenità.
Ciao Giacomo continua a donare sorrisi ovunque tu sia e continua ad urlare FORZA REGGINA.”.

Il Consigliere comunale Enzo Marra: “Se n’è andato un figlio autenitico di quaesta città. Orgoglio per intere famiglie che hanno saputo apprezzare la sua arte e il suo orgoglio reggino. Il suo stile e la sua educazione resteranno indelebili nel cuore e nella mente di chi ha saputo volergli bene”.

Il Segretario generale della CISL RC Rosy Perrone: “Con la sua arte mai banale ha regalato sorrisi e spensieratezza ad intere generazioni… oggi invece, piangiamo il figlio e ambasciatore illustre di una città che ha saputo onorare con educazione ed eleganza. Non scorderemo mai il suo impegno sociale, alimentato da passione e profondità. Uomo dal cuore grande e dallo stile inimitabile…Riposa in pace Giacomo…”

Reggina 1914: “Ciao Guerriero! La società ha già chiesto l’autorizzazione per il minuto di raccoglimento da effettuare in occasione della gara con la Sicula Leonzio”.

L’Ente Parco d’Aspromonte: “Sono state tante le volte in cui con Te abbiamo portato “in scena” l’Aspromonte e guardarlo con i tuoi occhi lo rendeva più straordinario e più vero.
Non Ti dimenticheremo, grazie Giacomo”.

Tilde Minasi: “Reggio perde un artista, un uomo che l’amava, un suo figlio sempre attento a portarne in alto il nome. Noi perdiamo un amico. Rip Giacomo ❤️🙏”.

Lo scrittore Mimmo Gangemi: “Un pensiero affettuoso al mio amico Giacomo Battaglia. A un’altra vita. RIP”.

Lo scrittore Santo Gioffrè: “Grande dolore personale per la morte di GIACOMO BATTAGLIA. Persona per bene. Sventurato nella sua grandezza. Dolce, umile. Amante, vero, della sua Terra. Come pochi”.