E’ di 49 morti e decine di feriti il bilancio, in Nuova Zelanda, di due sparatorie avvenute in due moschee nella città di Christchurch. Fermati tre uomini e una donna. A sparare sarebbe stato Brenton Tarrant, australiano bianco di 28 anni, che ha ripreso la strage e l’ha postata in diretta su Facebook.

Da quanto riportato dal sito “Corriere.it” Una delle sparatorie è avvenuta nella moschea di Al Noor, dove c’era anche la squadra di cricket del Bangladesh.