Istituito nel novembre 2016, per espressa volontà del Sindaco Giuseppe Falcomatà, il “Tavolo di lavoro per Arghillà” al fine di risolvere le rilevate ataviche e persistenti difficoltà del quartiere alla periferia Nord di Reggio Calabria.

All’assemblea pubblica, convocata giovedì 16 marzo presso i locali del centro la “Piazzetta”, hanno partecipato non solo i cittadini di Arghillà ma anche le associazioni che operano sul su detto territorio. Al tavolo erano presenti l’Assessore ai Lavori Pubblici con delega su Arghillà Angela Marcianò, l’Assessore all’ambiente Giovanni Muraca e l’Assessore alla polizia urbana Nino Zimbalatti. L’assemblea è stata coordinata da Franco Arcidiaco, responsabile delle relazioni esterne dello staff del Sindaco.

Nutriti gli interventi del pubblico che hanno posto l’accento su problemi importanti come la sicurezza, la scuola, l’ambiente; criticità che sono persistenti ormai da un lungo periodo su un quartiere come quello di Arghillà che avrebbe numerose possibilità di sviluppo economico e turistico.

Di seguito le dichiarazioni degli intervenuti raccolte dai ragazzi della redazione “In-cammino”.