Solidarietà alla Comunità Progetto Sud

0
115

“Vigliacchi! State sbagliando davvero se pensate di poter intimidire una realtà come la Comunità Progetto Sud “. Queste le parole, in una nota stampa, del portavoce del Forum del Terzo settore, Luciano Squillaci, sui vili gesti intimidatori ai danni dei dipendenti della Comunità Progetto Sud.

“Un gesto così vile, ancora più indegno perché rivolto agli operatori, persone che hanno scelto il lavoro sociale nel Terzo Settore e vivono il proprio lavoro come servizio per il bene comune. Persone che appartengono a quel piccolo esercito del bene, in Calabria quasi 12mila persone, che si sforzano ogni giorno di andare avanti nonostante i ritardi negli stipendi dovuti ad una burocrazia indegna ed all’indifferenza della politica. Professionisti qualificati che vengono considerati poco più di nulla è come tali vivono loro stessi lo stigma e l’emarginazione di chi assistono, educano ed accompagnano. Eppure nonostante questo, insieme alle loro organizzazioni, vanno avanti dimostrando quotidianamente che un’altra Calabria si può costruire. E allora cari vigliacchi state pur certi che Progetto Sud, con i suoi operatori, non si lascia intimidire, ma soprattutto state sicuri che non saranno mai soli, perché il Terzo Settore è unito. E sappiamo che è questo che fa davvero paura a voi ed a tutti quelli che vogliono una Calabria sottomessa e silente”.

 

LEAVE A REPLY